Contenuto principale

Messaggio di avviso

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Clicca Qui per ulteriori informazioni.

PNSD - PIANO NAZIONALE SCUOLA DIGITALE

In questo sito http://www.istruzione.it/scuola_digitale/index.shtml è  possibile prendere visione del  Piano Nazionale Scuola Digitale del MIUR

 

PIANO TRIENNALE SCUOLA DIGITALE

ISTITUTO COMPRENSIVO DESULO

                                                                                                                                          

Il Piano Nazionale per la scuola digitale è un documento concepito per guidare le scuole in un percorso di innovazione e digitalizzazione (L.107/2015.)

Mira cioè a introdurre le nuove tecnologie in modo da estendere il concetto di scuola da luogo fisico a spazio di apprendimento virtuale.

La legge 107 attraverso il Piano Nazionale Scuola Digitale intende perseguire i seguenti obiettivi: 

  • sviluppo delle competenze digitali degli studenti
  • potenziamento degli strumenti didattici laboratoriali necessari a migliorare la formazione e i processi di innovazione delle istituzioni scolastiche,
  • adozione di strumenti organizzativi e tecnologici per favorire la governance, la trasparenza e la condivisione di dati,
  • formazione dei docenti per l’innovazione didattica e lo sviluppo della cultura digitale,
  • formazione del personale amministrativo e tecnico per l’innovazione digitale nella amministrazione,
  • potenziamento delle infrastrutture di rete,
  • valorizzazione delle migliori esperienze nazionali,
  • definizione dei criteri per l’adozione dei testi didattici in formato digitale e per la diffusione di materiali didattici anche prodotti autonomamente dalle scuole.

Lo sviluppo del piano d’intervento riguardo il PNSD è promosso dalla figura di sistema dell’animatore digitale d’Istituto. l’Azione #28 prevede  “Un animatore digitale in ogni scuola”, ossia l’individuazione di “un docente che, insieme al Dirigente Scolastico e al DSGA, avrà un ruolo strategico nella diffusione dell’innovazione a scuola”. Secondo il PNSD l'animatore digitale potrà sviluppare progettualità su tre ambiti:

  • fungere da stimolo alla formazione interna alla scuola sui temi del PNSD (ma non dovrà necessariamente essere un formatore), sia organizzando laboratori formativi, sia animando e coordinando la partecipazione alle altre attività formative, come quelle organizzate attraverso gli snodi formativi;
  • favorire la partecipazione e stimolare il protagonismo degli studenti nell’organizzazione di workshop e altre attività, anche aprendo i momenti formativi alle famiglie e altri attori del territorio;
  • individuare soluzioni metodologiche e tecnologiche sostenibili da diffondere all’interno degli ambienti della scuola, coerenti con l’analisi dei fabbisogni della scuola stessa, anche in sinergia con attività di assistenza tecnica condotta da altre figure.

PIANO DIGITALE DELL'ISTITUTO

INTERVENTI TRIENNIO 2016-2019

AMBITO  FORMAZIONE INTERNA

 

A.S.2016-2017

ü  Monitoraggio attività e rilevamento del livello di competenze digitali acquisite.

ü  Formazione specifica per l’Animatore Digitale.

ü  Formazione base per tutti i docenti per l’uso degli strumenti tecnologici già presenti a scuola.

ü  Formazione per un miglior utilizzo  degli ampliamenti digitali dei testi in adozione.

ü  Formazione sull’utilizzo del registro elettronico; 

ü  Organizzazione  della  formazione  anche  secondo  nuove modalità:  utilizzo  nella  scuola  primaria  delle  ore  di programmazione  per  avviare  in  forma  di  ricerca  –  azione l’aggiornamento sulle tematiche del digitale;

A.S.2017-2018

ü  Monitoraggio attività e rilevamento del livello di competenze digitali acquisite.

ü  Formazione specifica per  l’Animatore Digitale.

ü  Azione di segnalazione di eventi / opportunità formative in ambito digitale.

ü  Sostegno ai docenti per lo sviluppo e la diffusione del pensiero computazionale.

ü  Formazione per l’uso di software open source per la Lim.

ü  Formazione all’uso del coding nella didattica.

ü  Formazione per l’uso di applicazioni utili per l’inclusione. 

ü  Formazione all’utilizzo delle Google Apps for Educational per l’organizzazione e per realizzazione di digital story telling.

ü  Sperimentazione di percorsi didattici basati sull’utilizzo di dispositivi individuali ( BYOD).

ü  Partecipazione a bandi nazionali, europei ed internazionali.

A.S.2018-2019

ü  Monitoraggio attività e rilevamento del livello di competenze digitali acquisite.

ü  Formazione specifica per Animatore Digitale.

ü  Azione di segnalazione di eventi / opportunità formative in ambito digitale.

ü  Formazione per l’uso degli strumenti da utilizzare per una didattica digitale integrata.

ü  Formazione per l’uso di strumenti per la realizzazione di test, web quiz. 

ü  Formazione e uso di soluzioni tecnologiche da sperimentare per la didattica (uso del linguaggio Scratch).

ü  Utilizzo di piattaforme di e-learning  ( Edmodo,  Fidenia o Impari) per potenziare e rendere interattivo il processo di insegnamento/apprendimento.

ü  Partecipazione  a  bandi  nazionali,  europei  ed internazionali.  

COINVOLGIMENTO DELLA COMUNITA’ SCOLASTICA

A.S.2016-2017

  • Creazione di un gruppo di lavoro costituito dal dirigente, dall’ animatore digitale e dal DSGA e progressivamente un piccolo staff in ciascun plesso, costituito da coloro che sono disponibili a mettere a disposizione le proprie competenze in un’ottica di crescita condivisa con i colleghi.
    • Creazione di spazi web specifici di documentazione e diffusione delle azioni relative al PNSD.
    • Raccolta e pubblicizzazione sul sito della scuola delle attività svolte nella  scuola in formato multimediale.
    • Utilizzo cartelle condivise e documenti condivisi di Google Drive per la condivisione di attività e la diffusione delle buone pratiche.
    • Partecipazione nell’ambito del progetto “Programma il futuro” a Code Week e all’ora di coding.
    • Eventi aperti al territorio, con particolare riferimento ai genitori e agli alunni sui temi del PNSD ( cittadinanza digitale, sicurezza, uso dei social network, educazione ai media, cyberbullismo ).
    • Partecipazione ai bandi sulla base delle azioni del PNSD. 
 

 A.S.2017-2018

  • Coordinamento con lo staff di direzione, con le figure di sistema, con gli assistenti tecnici e del gruppo di lavoro.
  • Implementazione degli spazi web specifici di documentazione e diffusione delle azioni relative al PNSD.
    • Raccolta e pubblicizzazione sul sito della scuola delle attività svolte nella  scuola in formato multimediale.
    • Utilizzo di cartelle e documenti condivisi di Google Drive per la formulazione e consegna di documentazione: programmazioni -  progetti - relazioni finali - monitoraggi azioni del PTOF e del PdM.
    • Partecipazione nell’ambito del progetto “Programma il futuro” a Code Week e all’ora di coding .
    • Eventi aperti al territorio, con particolare riferimento ai genitori e agli alunni sui temi del PNSD ( cittadinanza digitale, sicurezza, uso dei social network, educazione ai media, cyberbullismo )
    • Partecipazione ai bandi sulla base delle azioni del PNSD. 
 
  • Coordinamento con lo staff di direzione, con le figure di sistema, con gli assistenti tecnici e del gruppo di lavoro.
  • Coordinamento delle iniziative digitali per l’inclusione.
  • Implementazione degli spazi web specifici di documentazione e diffusione delle azioni relative al PNSD.
    • Raccolta e pubblicizzazione sul sito della scuola delle attività svolte nella  scuola in formato multimediale.
    • Utilizzo di cartelle e documenti condivisi di Google Drive per la formulazione e consegna di documentazione: programmazioni -  progetti - relazioni finali - monitoraggi azioni del PTOF e del PdM.
    • Partecipazione nell’ambito del progetto “Programma il futuro” a Code Week e all’ora di coding .
    • Partecipazione ai bandi sulla base delle azioni del PNSD. 

CREAZIONE DI SOLUZIONI INNOVATIVE
 
  • Revisione, integrazione, delle reti wi-fi dell’ Istituto.
  • Ricognizione  della dotazione tecnologica di Istituto e sua eventuale integrazione/revisione.
  • Creazione di un repository d’Istituto per discipline d’insegnamento e aree tematiche per la condivisione del materiale prodotto.
  • Sviluppo del pensiero computazionale.
  • Adozione ed uso di testi digitali o misti per la didattica.
  • Sostegno alla produzione e diffusione di materiale didattico digitale autoprodotto dai docenti.
  • Supporto ai docenti nell’uso progressivo e completo del registro elettronico.
  • Potenziamento dell’utilizzo di software open source per la didattica.
  • Uso di Internet per la ricerca di informazioni, soluzioni e/o approfondimenti.
  • Uso consapevole dalla Rete.
  • Collaborazione e comunicazione in rete: dalle piattaforme digitali scolastiche alle comunità virtuali di pratica e di ricerca. 
  • Sperimentazione delle nuove metodologie didattiche Flipped Classroom, BYOD e di tecniche di apprendimento digitale cooperativo.
  • Sperimentazione delle classi virtuali.
  • Sviluppo del pensiero computazionale e diffusione dell’utilizzo del coding nella didattica.
  • Partecipazione ai bandi sulla base delle azioni del PNSD.

A.S.2017-2018

  • Accesso ad Internet wireless/Lan per tutto il personale della scuola.
  • Creazione di repository disciplinari di video per la didattica auto-prodotti e/o selezionati a cura della comunità docenti.
  • Attività rivolte allo sviluppo competenze dell’area computazionale degli alunni.
  • Diffusione dell’utilizzo del coding nella didattica (linguaggio Scratch).
  • Partecipazione ai bandi sulla base delle azioni del PNSD.
 

A.S.2018-2019

  • Implementazione di repository disciplinari di video per la didattica auto-prodotti e/o selezionati a cura della comunità docenti.
  • Potenziamento dell’utilizzo del coding con software dedicati(Scratch)
  • Utilizzo di classi virtuali (comunity, classroom).
  • Produzione percorsi didattici disciplinari e interdisciplinari con particolare riferimento agli alunni BES.
  • Realizzazione di nuovi ambienti di apprendimento per la didattica digitale integrata con l’utilizzo di nuove metodologie: flipped classroom.
  • Partecipazione ai bandi sulla base delle azioni del PNSD.
   

                                                                                  L’ Animatore Digitale  M.Deligia

 

In questo sito http://www.istruzione.it/scuola_digitale/index.shtml è  possibile prendere visione del  Piano Nazionale Scuola Digitale del MIUR

Allegati:
FileAutoreDimensione del File
Scarica questo file (PIANO TRIENNALE DIGITALE DESULO.pdf)PIANO TRIENNALE DIGITALE DESULO.pdfmarco608 kB

Si trasmette nota USR in merito a quanto in oggetto.
Cordiali saluti

Allegati:
FileAutoreDimensione del File
Scarica questo file (m_pi.AOODRSA.REGISTRO UFFICIALE(U).0000383.13-01-2021.pdf)m_pi.AOODRSA.REGISTRO UFFICIALE(U).0000383.13-01-2021.pdfmarco299 kB